0 0
Coniglio con peperoni

Coniglio con peperoni

Caratteristiche

    Facciamo una passeggiata in Piemonte? Vi accompagno con questo coniglio con i peperoni.

    Ingredienti

    Indicazioni

    Condividi

    Teniamo occupato il tempo e cerchiamo di fare qualcosa di utile.

    Vediamo se riesco a distogliere l’attenzione di un po’ di persone dal fare tonnellate di pane, pizze, focacce e torte, con qualcosa di diverso….il fatto è che panificando tutto l’anno, vorrei continuare a farlo, ma vi state accaparrando tutta la farina …uffa!!!

    A parte gli scherzi, è da inizio anno che propongo piatti regionali, ho cominciato con la mia Lombardia, poi il Piemonte e l’Emilia Romagna. Queste regioni  mi appartengono , il Piemonte era la terra di mia nonna Luisa, l’Emilia di mio nonno Gino, suo marito, e la Lombardia è stata per loro la terra di adozione e per me terra Natale.

    Prossimamente la Sardegna, terra che mi ha accolto tutte le estati e residenza dei miei zii.

    Ma torniamo a noi.

    Oggi vi propongo il Coniglio con i peperoni, ricetta tipica Piemontese.

    Il coniglio ha carne bianca, estremamente magra e poco calorica, ricca di proteine ma ha un basso livello di colesterolo. Contiene potassio, ferro e fosforo in buone quantità e una discreta quantità di vitamina PP ( Niacina) e di calcio

    E’ Ideale per lo svezzamento e come fonte quotidiana di proteine animali.

    Ora vi farò sorridere, io il coniglio non lo mangio quasi mai, perché trovo la sua carne fin troppo delicata.

    Adoro però il coniglio come lo faceva zia Iole, con cipolle capperi e aceto….mamma mia che bontà, tutte le volte che si arrivava ad Iglesias , me lo presentava a tavola e i miei genitori mi guardavano stupiti perché sapevano della mia avversione.

    Non male anche con i funghi , oppure in questa versione con i peperoni…insomma se è accompagnato da un contorno ben  saporito io lo mangio.

    Vi lascio allora con questa ricetta, sentirete che bontà .

    Buon Appetito

    (Visited 79 times, 1 visits today)
    Step 1
    Segna come completato

    Soffritto e cottura del coniglio

    Tritate gli aghetti di rosmarino con la pancetta e soffriggete il tutto in un tegame, consiglio uno in coccio, con circa 40 gr di burro e la foglia di alloro.
    Pulite il coniglio , tagliatelo a pezzi e tamponatelo con della carta casa. Al mercato è reperibile anche il coniglio già porzionato, o se fate come me e andate al macellaio, fatevelo preparare.

    Unite i pezzi di coniglio al soffritto, procedete con la rosolatura a fuoco vivo. Successivamente, abbassate il fuoco , e fate cuocere per circa un ora, bagnando di tanto in tanto con brodo caldo ( non bagnate mai con brodo o acqua a temperatura ambiente o anche peggio freddi, abbassate di colpo la temperatura e fermate ogni volta la cottura).
    Consiglio di mantenere il coperchio durante la cottura per ottenere una carne morbida e succosa.

    Step 2
    Segna come completato

    I peperoni

    Prendete ora i peperoni. Lavateli, privateli del picciolo, privateli di tutti i semi e dei filamenti bianchi e tagliateli a strisce.
    In una padella, fate sciogliere il burro insieme ad una cucchiaiata di olio evo. Soffriggete, quindi, l'aglio e stemperate le acciughe ( la tradizione vorrebbe acciughe dissalate e diliscate, prendete pure quelle sott'olio che sono comodissime).
    Aggiungete poi i peperoni.
    Saltateli a fiamma vivace irrorandoli con l'aceto. Una volta che tutti i liquidi si sono consumati unite i peperoni al coniglio e fate insaporire, aggiungete il pepe macinato fresco e aggiustate di sale.

    Servite caldo e Buon Appetito

    Step 3
    Segna come completato

    Consiglio

    Se non sapete che vino accostare a questo piatto, mi è stato tramandato di accompagnarlo con un buon Barolo.

    precedente
    Polpette di zucca con salsa di Parmigiano
    • 79 Visualizzazioni
    • 2 ore
    • Persone 6
    • Facile

    Condividi sui social

    Oppure puoi copiare e condividere questo URL

    Ingredienti

    Regola le quantità
    1,4 kg Coniglio nostrano
    50 gr Pancetta per un sapore più ricco potete usare pancetta affumicata
    60 gr Burro
    4 Peperoni carnosi
    3 Acciughe sott'olio
    3 spicchi Aglio
    1 rametto di rosmarino
    1 foglia di alloro
    qb brodo ( anche di dado)
    3 cucchiai aceto bianco aceto di mele
    sale
    pepe
    un cucchiaio olio evo
    precedente
    Polpette di zucca con salsa di Parmigiano
    Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com