0 0
Fajitas di pollo…….. a modo mio

Fajitas di pollo…….. a modo mio

Caratteristiche
  • Piccante
Cucina

Capita spesso alla domenica sera di aver voglia di qualcosa di diverso, di etnico, o come le chiamiamo io e Davide ....voglia di "schifezze"

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

Non so se capita anche a voi di avere voglia ogni tanto di “schifezze”, c’è chi pensa ad un mega panino con un hamburger che trasuda formaggio e bacon da ogni poro , chi di patatine con sopra una colata di maionese e ketchup, oppure, per i più raffinati, è una bella barca di sushi o sashimi…ecco per me la voglia di schifezza sfocia nella cucina mexicana e solitamente nel tardo pomeriggio della domenica.

Lo so oggi non è domenica, ma avevo voglia di qualcosa di stuzzicante , piccantino e allo stesso tempo fresco e colorato e così ho pensato alle fajitas di pollo.

Sembra un piatto complicato, ma con qualche escamotage è veramente alla portata di tutti, anche per la mia amica Serena ( che sembra essere capace di fare solo il salame di cioccolato).

(Visited 870 times, 1 visits today)
Step 1
Segna come completato

Marinatura e cottura del pollo

In una ciotola mettete a marinare gli straccetti di pollo con la birra, ne devono essere completamente ricoperti, e ,a vostro piacere, potete aggiungere del rosmarino, del coriandolo e dell’origano, ricoprite tutto con la pellicola e mettete in frigo ( io li ho lasciati un paio di ore).

La ricetta prevede l’utilizzo della piastra, ma per comodità e anche per risultato ottenuto, io preferisco utilizzare la mia gigantesca wok.

Mettete a scaldare la pentola con un goccio d’olio, intanto scolate dalla marinatura gli straccetti di pollo e cospargeteli, massaggiandoli amorevolmente, con il preparato di spezie per fajitas . Non appena la pentola è calda, versatevi gli straccetti che devono rosolare velocemente a fiamma viva, poi potete abbassare il fuoco e lasciare cuocere lentamente coprendo con il coperchio (il vapore che si sprigionerà, manterrà umida la carne, ecco perché preferisco usare la wok) . Salate gli straccetti e dopo circa 10 minuti toglieteli dalla pentola e conservateli a parte, insieme all’eventuale liquido che si è formato.

Step 2
Segna come completato

Preparazione dei peperoni

Mondate i peperoni, privateli dei vari semini e dei filamenti bianchi e con pazienza tagliateli a listarelle, mi raccomando tutte della stessa dimensione. Ora siamo pronti per cucinare
Nella stessa pentola, in cui è stato saltato il pollo, versate i peperoni tagliati e saltateli a fiamma viva, salateli e fateli cuocere con il coperchio.

I peperoni sono delle brutte bestie, perché se li cuoci troppo ti trovi solo la pelle ( quelli verdi sono i peggiori), quindi non appena si sono ammorbiditi, rimettete gli straccetti di pollo così, insaporendosi, finiranno la cottura.

Dato che si tratta di pollo, ricordatevi che, per la vostra salute e di chi gusterà il vostro piatto, dovrà essere ben cotto, molta attenzione anche per gli utensili entrati in contatto con il pollo crudo, lavate bene tagliere e coltello.

Step 3
Segna come completato

Tortillias

Scaldate il forno a 180° C e una volta caldo mettete dentro le tortillas avvolte nella stagnola per 10 minuti.

Step 4
Segna come completato

le salse

Passiamo ora alla salsa guacamole. Prendete l’avocado ben maturo ( i migliori sono quelli che arrivano nel nostro paese via aereo), dividetelo in due, togliete il nocciolo e con l’aiuto di un cucchiaio, scavate la polpa. Schiacciatela usando una forchetta, evitate il frullatore, le lame surriscaldano il frutto facendolo ossidare più velocemente e il marroncino non è un bel colore da mettere nel piatto. Irrorate il tutto con il succo del lime, versandolo poco per volta. Aggiungete dei pomodorini tagliati a piccoli cubetti , la cipolla tritata finemente, il sale e mischiate bene e anche il guacamole è fatto.

Io ho anche preparato una salsina a base di yogurt greco, al posto della panna acida, in quanto smorza il piccante delle spezie. Anche qui in pochi minuti è fatta, prendete lo yogurt, qualche filo di erba cipollina fresca tritato, sale e olio .

Step 5
Segna come completato

Impiattamento

Tagliate il formaggio e disponete gli jalapeno e le salse, togliete le tortillas dal forno, mantenendole chiuse nell’alluminio e portate in tavola gli straccetti con i peperoni proprio nella pentola…si perché il bello di questo piatto è che ogni commensale se lo prepara da solo e come vuole: Mio figlio grande ha mangiato solo il pollo, il marito si è preparato la fajitas con pollo, peperoni e formaggio e la salsa guacamole e io….ci ho aggiunto anche la salsa allo yogurt e i peperoncini jalapeno. La nana ha mangiato robiola.

precedente
Costolette d’agnello alle erbe aromatiche e fave saltate.
prossima
Filetti di Merluzzo alla piastra con cous cous di verdure e frutta secca.
  • 870 Visualizzazioni
  • 30
  • Persone 4
  • Media

Condividi sui social

Oppure puoi copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Regola le quantità
8 Tortillas
700 gr pollo (straccetti)
1 peperone rosso
1 peperone giallo
1 peperone verde
qb spezie per fajitas
500 ml birra chiara
qb origano
qb coriandolo
qb rosmarino
qb olio evo
qb sale
1 avocado maturo
1 cipolla fresca
5 pomodorini
1 lime ( succo)
100 gr yogurt greco panna acida
qb erba cipollina fresca
80 gr scamorza cheddar
qb Jalapeno in conserva
precedente
Costolette d’agnello alle erbe aromatiche e fave saltate.
prossima
Filetti di Merluzzo alla piastra con cous cous di verdure e frutta secca.
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com