0 0
Fagottini di salsiccia con cime di rapa

Fagottini di salsiccia con cime di rapa

Caratteristiche

    Salsiccia e cime di rapa ...la coppia del secolo. Se riducete la dimensione del fagottino diventa un ottimo finger food per un aperitivo di sostanza

    Ingredienti

    Indicazioni

    Condividi

    Finalmente dopo settimane sono riuscita a colmare la mia voglia di …Cime di Rapa.

    Ho trascorso un pomeriggio insieme a Sanda, ci siamo trovate per far giocare le nostre bimbe post scuola materna. Stavamo parlando del più e del meno, ci conosciamo da poco tempo e abbiamo tanto da dirci e parecchie cose in comune, e tac ..ci siamo trovate a parlare di cucina, complice la zuppa che stava preparando per la cena.

    Mentre rimestava la zuppa, mi disse che aveva comprato un sacchettone di cime di rapa, ma non sapeva bene come usarle e da lì la voglia si è scatenata.

    Una gioia incredibile toglierle dal saccetto e iniziare a pulirle. Un brivido mi scendeva lungo la schiena e ho provato un emozione incredibile nel vedere tra le foglie quelle bellissime cimette.

    Posso confessarvi una cosa? a mio marito, i fagottini sono piaciuti molto , ma ha gradito di più gustare in semplicità il ripieno avanzato e riscaldato; parole testuali: ” I fagottini sono chiccosi, ma così rustico è ancora meglio.

    (Visited 761 times, 1 visits today)
    Step 1
    Segna come completato

    Preparazione del ripieno

    Mondate le cime di rapa (le cimette le ho messe da parte per utilizzarle in altra maniera). Scaldate un cucchiaio di olio e fateci rosolare uno spicchio d'aglio e un poco di peperoncino. Versate le cime di rapa, saltandole velocemente, aggiustate di sale (senza esagerare) e coprite con un coperchio lasciandole appassire. Togliete dal fuoco e mettete da parte.

    Nella padella in cui avete saltato le cime, ripassate la salsiccia; scaldate bene la pentola senza aggiungere ulteriore olio, togliete dal budello la luganega e a pezzi mettetela in padella a sudare. Bagnatela poi con un po di vino bianco e portatela a cottura coprendo la pentola con un coperchio. Quasi a cottura ributtate le cime per amalgamare i sapori.

    Step 2
    Segna come completato

    Il fagottino

    Scaldate il forno a 200° C.

    Stendeta la pasta sfoglia, e con un coppa pasta (diam. 12-15 cm) ricavate dei cerchi. Al centro dei dishetti ponete un cucchiaio di salsiccia e cime di rapa e una bella grattugiata di cacio cavallo. Inumidite i bordi e richiudete bene, in stile panzerotto.
    Spennellate la superficie con un po di latte e infornate per 20 minuti e la magia è compiuta.

    Buon appetito

    Step 3
    Segna come completato

    Consiglio

    Se vi avanza il ripieno fate come ho fatto io. Il giorno dopo scaldate salsiccia e cime e poco prima di servire grattugiate sopra abbondante cacio cavallo....sarà da standing ovation.

    precedente
    Pasta alla Carlofortina
    prossima
    Salsa all’uovo: ideale per accompagnare gli asparagi
    • 761 Visualizzazioni
    • 40 min
    • Persone 2
    • Media

    Condividi sui social

    Oppure puoi copiare e condividere questo URL

    Ingredienti

    Regola le quantità
    700 gr Cime di rapa
    300 gr Luganega
    150 gr Cacio cavallo silano
    1 pasta sfoglia in rotolo
    qb olio
    qb peproncino
    qb latte
    1 spicchio aglio
    1 bicchiere vino bianco secco
    precedente
    Pasta alla Carlofortina
    prossima
    Salsa all’uovo: ideale per accompagnare gli asparagi
    Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com