0 0
Rabaton

Rabaton

Caratteristiche
  • Invernale

Questi gnocchi di ricotta possono essere un primo piatto ideale da presentare in queste feste Natalizie

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

Si avvicinano a passi da gigante le festività di Natale e inizia a palesarsi, per chi festeggerà in casa, il problema di cosa portare in tavola.

Ho deciso così di darvi una mano indicandovi piatti veloci, che si possono preparare in anticipo, farne scorta e poi cuocere o semplicemente scaldare poco prima di servire, il successo è garantito e anche la vostra bilancia vi ringrazierà. Potete fidarvi di una mamma di due, sempre impegnata e di corsa con la passione per il buon cibo.

Se seguissi le tradizioni di famiglia, dovrei raccontarvi i mitici tortelli di magro di mia nonna, ma sinceramente, questo piatto va contro quanto scritto sopra. Certo se li comprate già fatti, li annegate con del burro e salvia e a posto così.

Ma facciamo un passo in più, prepariamo un piatto dall’inizio alla fine , sapete che soddisfazione?

Voglio rimanere nel territorio che ha dato i Natali a mia nonna, ci troviamo nell’Alessandrino, e ci teletrasportiamo a Valmacca.

Questa cittadina è stato il luogo che mi ha accolto tante estati in compagnia di mia nonna , ospiti di zia Enrica (cugina di nonna) e di zio Marco. Ero piccola , ma ci sono ricordi indelebili, come le ore passate ad osservare le persone che giocavano a tennis nel campo presente nell’oratorio, proprio di fronte a casa, le prove per andare in bicicletta senza rotelle sulla stradina ghiaiosa, e mia nonna che toglieva dalla mie ferite i sassolini, le tonnellate di formaggio Fiorello mangiate al posto di un pasto normale, il cane Argo che mi abbaiava sempre dietro e poi Franco Gatto che mi ripeteva sempre che sarei diventata una splendida ragazza.

Di questo posto è famosa la sagra dell’asparago, mi ricordo ancora quando si andava in piazza a mangiare il panino con la frittata di asparagi, e so che si tiene ancora tutti gli anni a Maggio.

Mi manca questo luogo, mi mancano le persone che rendevano piacevole il soggiorno e che ti facevano sentire a casa, mi sono ripromessa di tornare , anche se tutto è cambiato.

Di questo territorio, vi voglio raccontare un piatto fantastico, i Rabaton, sono degli gnocchi di ricotta e bietola cotti in forno e annegati nel burro e salvia. Impazzirete già dalla prima forchettata.

(Visited 111 times, 1 visits today)
Step 1
Segna come completato

Preparazione

Scongelate le bietole o gli spinaci ( io ho usato gli spinaci) e ripassateli in padella con pochissimo burro, in modo da insaporirli e far perdereloro liquido di vegetazione. Fate raffreddare e poi strizzate tutto, per togliere ancora più liquido.

Sminuzzate gli spinaci con l'aiuto o di un coltello o di una mezzaluna ( non devono essere ridoti troppo in poltiglia).
Raccogliete il tutto in una ciotola, aggiungete le uova, la ricotta, il parmigiano e la noce moscata e aggiustate di sale. Poco per volta aggiungete il pan grattato, fino ad ottenere un composto morbido ma facile da manipolare.

Con le mani umide, formate i Rabaton, gnocchi allungati, e passateli sul piano di lavoro che avrete precedentemente cosparso di farina.
La ricetta originale prevede che i Rabaton vengano sbollentati precedentemente in acqua bollente e salata e poi messi in teglia con burro, salvia e parmigiano grattugiato.
Io ho saltato il passaggio in acqua bollente, ho messo i rabaton , subito in teglia unta di burro, ho grattugiato sopra la scorza di limone , cosparso di nocciole tritate e parmigiano , irrorato tutto con burro e salvia e via in forno ( con teglia coperta)a 200°C per 10 minuti e poi scoperti per farli gratinare altri 5 minuti.

Servite subito, ben caldo.

Buon appetito

Step 2
Segna come completato

Consigli

Se vi avanzano i Rabaton e li volete gustare il giorno dopo, preriscaldate il forno a 180°C, bagnate i Rabaton con del latte, coprite la teglia e mettete in forno per qualche minuto...saranno come appena fatti.

Se optate invece per biete e spinaci freschi, vi consiglio di non sbollentarli in acqua ma di passarli in padella con il coperchio, l'acqua contenuta nei vegetali li farà ammollare e non si riempiranno di ulteriore acqua.

Recensioni ricetta

Non ci sono recensioni per questa ricetta ancora, usa un form qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Torta di Mele con Salsa Inglese
prossima
Crostata al cacao e ricotta con profumo di arancia
  • 111 Visualizzazioni
  • 1 ora
  • Persone 6
  • Facile

Condividi sui social

Oppure puoi copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Regola le quantità
500 gr bietole o spinaci (surgelati)
500 gr Ricotta vaccina (sgocciolata)
2 uova
50 gr farina
70 gr pan grattato
100 gr parmigiano grattugiato
qb noce moscata
qb burro
qb salvia
qb scorza di limone
qb nocciole
qb sale

Bookmark ricetta

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

precedente
Torta di Mele con Salsa Inglese
prossima
Crostata al cacao e ricotta con profumo di arancia
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com