0 0
Torta salata ai trecolori

Torta salata ai trecolori

Caratteristiche
  • Estivo
  • Pranzo veloce

una torta salata, anche la più semplice, può risolvere una cena

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

Finalmente la primavera, vedere il sole e il cielo così azzurro mi rende allegra e piena di vita, meno male perchè in questo periodo ho bisogno di tanta energia per seguire nel vero senso della parola tutta la famiglia.

Quando spunta la bella stagione la famiglia e di conseguenza la casa si trasformano. In casa non ci sta più nessuno , tutti fuori all’aria aperta. Se la casa potesse non avere porte sarebbe meglio, bimbi che entrano ed escono e non è detto che siano sempre solo i miei, il marito sparisce in giardino , poi compare nel box ed infine lo vedi rovistare nella casetta ricovero attrezzi a cercare chissà che cosa. In breve la confusione che durante l’inverno regna in casa si trasferisce all’esterno.

Biciclette , monopattini, macchinine a spinta e skateboard si intercambiano con palle, secchielli e palette e chi più ne ha più ne metta.

Il bello di tutto questo è che i bimbi non hanno bisogno di me quando giocano fuori, tutto è alla loro portata ed io mi godo di un pò di pace e posso dedicarmi anche ai miei hobby….tanto finchè sento rumore non c’è da preoccuparsi, perchè una mamma lo sa che bisogna allarmarsi quando c’è silenzio.

Se mi voglio dedicare alla cucina, spalanco la porta di ingresso e mi metto in una posizione strategica che mi permetta di buttare uno occhio fuori in giardino/strada ( ebbene si, qui è possibile giocare in strada). Tutto è ancora più semplice quando Mattia gioca insieme a Milla e Leo così mi posso affidare  allo sguardo attento della mia amica e vicina di casa Michela, e quando lei è impegnata ricambio il favore.

Quanto vi ho raccontato sembra rappresentare una situazione idilliaca, ma c’è ora il colpo di scena…il momento del rientro a casa per inevitabile doccia e successiva cena. All’urlo “Leo, Milla a casaaaaaa!!!”, apriti cielo, si inscena una tragedia greca, pianti e disperazione come se non ci fosse un domani, mentre il papà sbuffa nel riportare a casa i giochi  nelle case dei legittimi proprietari.

Tra un po inizieranno anche le cene conviviali, improvvisate all’ultimo momento con sistemazione di mega tavolo proprio in strada….e via si mangia tutti insieme adulti e bambini.

Per festeggiare l’inizio di questo magnifico periodo dell’anno una bella torta salata da gustare, calda o a temperatura ambiente che porti in tavola i colori della primavera.

 

(Visited 1.511 times, 1 visits today)
Step 1
Segna come completato

La parte più lunga della ricetta riguarda la preparazione delle verdure. Accedente il forno a 160°C , sciacquate il peperone e infornatelo, fino a che la pelle non si sarà abbrustolita. Prendete poi un sacchetto di carta, tipo quello del pane e chiudetevi dentro il peperone a raffreddare, questa operazione faciliterà l'eliminazione della pelle. A questo punto aprite il peperone e privatelo dei semini interni e dei filamenti bianchi . Nel frattempo fate saltare gli spinaci con una noce di burro e mettete da parte. Pulite le carote e tagliatele a rondelle e fatele ammorbidire in una noce di burro , aiutatevi anche con un mestolino di acqua.
Tagliuzzate così gli spinaci e tagliate anche il peperoni in pezzi.

Dividete in tre ciotole la ricotta, in una aggiungerete gli spinaci, in una le carote e nell'ultima il peperone. Sbattete l'uovo, e anche questo suddividetelo nelle tre ciotole. Aggiustate di sale e mischiate bene.

Prendete una teglia a cerniera del diametro di 18 cm , rivestitela con la pasta sfoglia , mantenendo sotto la cartaforno data in dotazione, forate con i rebbi della forchetta il fondo e iniziate a costruire gli strati. Io sono partita con la farcia di carote, poi due fette di prosciutto cotto arrosto, farcia di spinaci, formaggio a fette, farcia di peperoni e per concludere le altre due fette di prosciutto arrosto. Richiudete con la pasta sfoglia e spennellate con il latte.
Infornate, in forno preriscaldato a 200° C in modalità ventilato per 25 minuti o fino a quando lapasta non risulterà cotta.

Sfornate con cautela e .....

Buon appetito

Step 2
Segna come completato

Consigli

Dato che la torta salata contiene verdure ricche di acqua che ammollano la sfoglia, sono solita togliere la torta dallo stampo e rimetterla in forno in modo da asciugare bene tutta la pastasfoglia soprattutto la base.

Consiglio inoltre, una volta sfornata la torta, di attendere circa 15 minuti in modo che l'interno della torta si consolidi un attimo ..... e non abbia la temperatura della lava.

precedente
Salame di Cioccolato
prossima
Pan Meino: il dolce della tradizione milanese nel giorno di San Giorgio
  • 1.511 Visualizzazioni
  • 50 minuti
  • Persone 4
  • Facile

Condividi sui social

Oppure puoi copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Regola le quantità
1 rotolo pasta sfoglia rotonda
250 gr ricotta vaccina
3 cubetti spinaci surgelati 300 gr di spinaci freschi
1 peperone giallo
4 carote
4 fette prosciutto cotto arrosto
50 gr formaggio di montagna formaggio semistagionato a pasta morbida
2 noci burro
1 uovo
1/2 tazzina latte
qb sale
precedente
Salame di Cioccolato
prossima
Pan Meino: il dolce della tradizione milanese nel giorno di San Giorgio
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com