0 0
Brasato al Barbera

Brasato al Barbera

Caratteristiche
  • Invernale

Un buon pezzo di carne, un'ottima bottiglia di vino rosso, qualche aroma per la marinatura , il segreto è tutto qui.

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

Non so cosa abbiate fatto voi, ma per le festività di Pasqua sono andata con la mia famiglia in montagna. Era forte il desiderio di rimettere gli sci ai piedi e finalmente ce l’ho fatta.

Dopo un iniziale timore dovuto a quella sensazione di rigidità e profondo dubbio sul fatto di essere ancora capace, mi sono lanciata a tal punto da superare figlio e marito per sentire di nuovo quel brivido della velocità…e non mi sono schiantata.

E’ stato bello sciare tutti insieme, ripercorrere con mio figlio le piste che hanno visto me piccola seguire , talvolta in lacrime, mio padre che periodicamente mi urlava ” Lasciali andare quegli sci”, e una volta sulla seggiovia mi diceva di osservare i maestri per imparare perchè così aveva fatto lui. Diciamo che ci sono volute poi parecchie lezioni con il maestro Claudio e parecchie discese con la mia amica Cri per arrivare al risultato attuale.

Ma dopo una mattinata di discese lungo piste stracolme di neve cosa c’è di meglio del mettere le gambe sotto un tavolo, magari in una bella baita? un piattone di polenta e salmì di cervo. Praticamente ho fatto tre giorni a base di polenta, per essere buona è buona, ma una volta digerita, a me rimane un vuoto nello stomaco.Così si è pronti per una bella cioccolata calda con panna come merenda.

Ad un tratto, mi è venuto in mente che non avevo ancora scritto la ricetta del mio brasato, ricetta richiesta dalla mia “nuova” amica Lorena. Sperando che venga apprezzata dal suo compagno, la voglio rassicurare che non sarà difficile eseguirla, l’importante è saper usare la pentola a pressione ( se si usa una pentola normale, basterà raddoppiare i tempi di cottura e il gioco è fatto).

(Visited 456 times, 1 visits today)
Step 1
24 ore
Segna come completato

Marinatura

In un'ampia ciotola, adagiate il pezzo di cappello del prete, aggiungete le bacche di ginepro, la foglia di alloro, la cipolla pelata e steccata con i chiodi di garofano, il sedano e la carota puliti e tagliati a tocchetti. Ricoprite il tutto con una bottiglia di vino rosso Barbera. Coprite con la pellicola e mettete a riposare in frigorifero per 24 ore.

( e mentre si prepara la marinatura....si può sorseggiare una buon tè)

Step 2
1 ora e mezza
Segna come completato

Cottura

Passato il tempo della marinatura, togliete dal liquido il vostro bel pezzo di cappello di prete, tamponatelo con della carta da cucina e fatelo rosolare velocemente nella pentola pressione agiungendo una noce di burro ( se non si tamponasse la superficie si rischia l'effetto lesso).Una volta che la carne è stata sigillata versate il liquido usato per la marinatura all'interno della pentola pressione ( io volevo tanto sugo e quindi ho versato tutto, è sufficiente che la carne sia coperta), aggiustate di sale e chiudete la pentola a pressione. Al fischio , contate 1 ora e 15 minuti. Allo scadere del tempo , sfiatate con calma prestando molta attenzione a non scottarvi con il vapore. Con una forchetta tastate la carne, i rebbi devono affondare senza fatica ma la carne non si deve sfaldare. Togliete la carne dal liquido e lasciatelo raffreddare ( questo tipo di carne va tagliata fredda se no si sfalda tutta). Ora dobbiamo preparare il sugo del brasato, andrà filtrato per togliere tutti gli odori che sono liberi nel liquido. Qui ci sono due scuole, c'è chi tolti alloro, ginepro e chiodi di garofano frulla la verdura e chi toglie tutto, lasciando solo il sugo a base di vino. Io questa volta ho tolto tutto, e constatando che il sugo era troppo liquido, ho provveduto ad addensarlo. Per addensarlo potete aggiungere della farina o dell'amido di mais , in questo caso lo dovete sciogliere nel sugo freddo ( io ho tolto un bicchiere di liquido, l'ho lasciato raffreddare e poi ho aggiunto due cucchiai di amido di mais, l'ho sciolto bene e poi l'ho aggiunto al resto del liquido). Lasciate sobbollire fino a che non avrete raggiunto la consistenza desiderata. Una volta che la carne è fredda, potete affettarla e adagiarla nuovamente nel suo sugo. Servite ben caldo e abbondante....Buon Appetito

Step 3
Segna come completato

Consigli

Il meglio del brasato lo si ottiene il giorno dopo, riscaldandolo si insaporisce ancora di più.

Io ho gustato il brasato accompagnandolo ad una polenta di solo grano saraceno integrale, anch'essa cotta in pentola a pressione,prossimamente la ricetta sul blog.

precedente
Orate ai pomodorini secchi e olive: la ricetta del venerdì
prossima
Salame di Cioccolato
  • 456 Visualizzazioni
  • 2 ore + 24 ore di marinatura
  • Persone 4
  • Facile

Condividi sui social

Oppure puoi copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Regola le quantità
1 kg Cappello del prete (Manzo)
750 ml Barbera
1 carota
1 cipolla
1 gamba di sedano
10 chiodi di garofano
1 foglia di alloro
1 stecca di cannella
2-3 bacche di Ginepro
1-2 cucchiai farina amido di mais
qb burro
qb sale
precedente
Orate ai pomodorini secchi e olive: la ricetta del venerdì
prossima
Salame di Cioccolato
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com